venerdì 31 marzo 2017

Monthly Recap #2: Marzo 2017



Buon venerdì lettori del blog!!
Il week end si avvicina, e visto che oggi è l'ultimo giorno di Marzo ho deciso di salutare questo mese con la rubrica Monthly Recap, così la prossima volta che mi leggere sul Blog sarà già un periodo tutto nuovo! 😊😊
Devo ammettere con grandissimo stupore che a Marzo ho letto davvero tanti libri. Una cosa così non mi capitava da secoli, anche se so che per altre blogger è semplice routine! 😜
Ci sono stati libri che mi sono piaciuti molto (L'universo nei tuoi occhi, Piccole grandi bugie e La ragazza delle fragole), un'autrice che è stata un'autentica scoperta (La mia vita non proprio perfetta), e un piccola delusione (Le ragazze vogliono la luna).
La rubrica "Book's Soundrack" per questo mese è saltata, ma ci sono stati due bei consigli librosi e finalmente è tornata anche la rubrica "Frammenti di poesie".
Inoltre c'è stato un leggero restyling della grafica e di alcune cosette presenti sul blog.

Ora bando alle ciance: si parte subito con il riassunto di MARZO:

mercoledì 29 marzo 2017

Novità librose #23: Marzo 2017


Buon mercoledì amanti dei libri! 😙
Anche questa settimana ho spluciato per voi alcune nuove uscite librose che mi hanno particolarmente colpito e che spero incontrino anche i vostri gusti!






Data uscita: 14 Marzo
Immagina che la polizia arrivi a casa tua e ti mostri una foto in cui tu – con i capelli di quel tuo rosso inconfondibile, il tuo cappotto blu – stai baciando un uomo. Peccato che quell'uomo sia stato trovato morto trentuno ore prima, e tu non ricordi di averlo mai baciato. Anzi, lo conoscevi appena. Era il tuo nuovo capo, l'uomo che ti aveva dato in gestione la galleria per conto di un misterioso proprietario. Il lavoro dei tuoi sogni: ti era sembrato troppo facile, troppo bello per essere vero. Eppure tutto era andato liscio, la galleria esisteva davvero, avevi firmato un contratto regolare. Adesso, però, guardando quella foto capisci che non c'era niente di regolare. Niente di facile. Perché là fuori qualcuno sta cercando di incastrarti, anche se non riesci a immaginare il motivo. Qualcuno che sa molte cose di te. E che forse ti è molto vicino…
In questo thriller in cui nulla è come sembra, Alice Humphrey vede crollare intorno a sé, come un castello di carte, ogni certezza. Compresa quella più importante: la sua stessa innocenza.




Data uscita: 21 Marzo
Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice - non può farlo - che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito cera una sconosciuta, non sembra affatto stupita. La prima donna è Giulia. La seconda è ancora Giulia. E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita: da una parte, quella in cui è, o sembra, una moglie fortunata e una figlia devota; dall'altra, quella in cui vive di nascosto una passione assoluta e sfugge al perbenismo di sua madre - alle ipocrisie, ai non detti, a una verità inconfessabile. Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere. Perché l'amore è una voce che non puoi zittire e una forza che non puoi arrestare. L'unica spinta che può riportarti a ciò che sei veramente.


lunedì 27 marzo 2017

Recensione: Piccole grandi bugie - di Liane Moriarty

Buon pomeriggio cari lettori!! 😊😊
Oggi ritorno con un libro di narrativa che ha le sfumature di un giallo.
Un'autentica sorpresa perchè ne avevo sentito parlare bene, ma non mi aspettavo di fare addirittura le ore piccole per volerlo finire a tutti i costi!
E' stata senza alcun dubbio una bellissima lettura, e colgo l'occasione per ringraziare la casa editrice Mondadori per avermi inviato una copia digitale del libro! 
Curiosi di leggere la recensione? Allora pronti, partenza... VIA! 😃



Trama
Una cittadina di provincia come tante, fatta di villette, giardini con i giochi e piscine gonfiabili, famiglie sorridenti, madri che chiacchierano all'uscita della scuola. Un luogo in cui è spontaneo conversare con i vicini e trovarsi per una grigliata dietro casa nei pomeriggi estivi. È facile per Madeline, Celeste e Jane diventare amiche. Anche se non potrebbero essere più diverse, e non possono dire di conoscersi davvero.
Madeline è divertente e caustica, si ricorda tutto e non perdona nessuno. Il suo ex marito si è appena trasferito con la giovane moglie e la figlioletta nelle vicinanze e, quel che è peggio, la sua primogenita adolescente è già totalmente conquistata dalla nuova matrigna. Com'è possibile? si tormenta Madeline. Celeste è quel genere di bellezza che tutti si voltano a guardare quando cammina per la strada, ha due gemelli e un marito adorabile e bello quanto lei, sono ammirati da tutti, specialmente dai genitori della scuola dei figli. Tanta fortuna non potrebbe avere un prezzo? E quanto sarebbe disposta a pagare? si domanda Celeste. E poi c'è Jane, che si è appena trasferita in città. Una mamma single provata da un passato di tristezze, piena di dubbi e segreti che riguardano suo figlio.
Madeline e Celeste prendono subito Jane sotto la propria ala protettrice, senza capire quanto il suo arrivo, e quello del suo imperscrutabile bambino, stia per cambiare per sempre le loro vite. Senza rendersi conto che a volte sono le bugie più piccole, quelle che raccontiamo a noi stessi per sopravvivere, che possono rivelarsi le più pericolose...


Tre donne, tre madri.
La storia che ci racconta Liane Moriarty ruota attorno a una tragedia che si è consumata in una piovosa serata di beneficenza, nella scuola dei loro figli.
I capitoli si alternano dando spazio alla vita personale di Madeline, Jane e Celeste, al termine dei quali a parlare sono gli invitati alla festa.
Ognuno di loro lascia un commento all'agente di polizia, dando il suo punto di vista circa l'accaduto e la dinamica delle relezioni tra genitori e insegnanti all'interno della scuola.
Dalle loro parole si intuisce che sia stato compiuto un omicidio, ma vittima e assassino sono preclusi al lettore, e per comprendere chi siano non resta che leggere il libro sino alla fine.
Ma chi sono queste tre madri?

venerdì 24 marzo 2017

Frammenti di poesie #10: "Marzo" - di Alfred De Musset

Buon pomeriggio cari lettori!
Oggi finalmente ho deciso di rispolverare letteralmente una rubrica che giace del dimenticatoio da troppi mesi (ossia da giugno!).😣😣
Ok, lo so, mi vergogno moltissimo di averla proprio tralasciata, e sinceramente non so come sia stato possibile.
Visto che però siamo a marzo inoltrato (e tra un po' sarà anche finito), ho pensato di coccolarvi con questa bellissima poesia scritta da Alfred De Musset, che richiama i primi suoni della primavera e lo schiudersi di una nuova stagione.





Marzo
- di Alfred De Musset-


Nei boschi, da sera a mattina,
si schiudono fresche sorprese:
leggero sui prati cammina
Marzo, incantevole mese.
Ancora non c'è l'usignolo
ricolmo di note e di trilli,
ma lungo le prode e nel bosco
già fremono e parlano i grilli.
E, guarda, la siepe s'è desta
coperta di fiori, odorosa;
il pesco s'ammala di festa
schiudendo i suoi petali rosa.
C'è pioggia, c'è vento, c'è sole:
è Marzo, ogni cosa ha un incanto;
è Marzo che piange e non vuole,
che mostra il sorriso tra il pianto.


Sperando abbiate gradito questo ritorno di rubrica, vi mando un forte abbraccio! 😘😘
 
 
 
 
 


martedì 21 marzo 2017

Recensione: L'universo nei tuoi occhi - di Jennifer Niven

Buon martedì cari lettori!! 😊😊
Oggi è una giornata nuvolosa e piuttosto triste, ma ho comunque deciso di darmi al giardinaggio e sistemare un po' di fiori ed erbe aromatiche sul terrazzo!
Non so voi, ma affondare le mani nella terra e lavorare a contatto con la natura, mi da un immenso senso di pace.
Ora invece mi preparo a scrivere la recensione di un libro di cui la casa editrice DeAgostini mi ha gentilmente inviato una copia digitale, e che ringrazio di cuore!
Dopo aver letto "Raccontami di un giorno perfetto" di Jennifer Niven (QUI trovate la mia recensione), non potevo non leggere anche questo suo nuovo romanzo!



Trama
Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.



Ci sono autori che riescono a raccontare storie di vita comune con grande enfasi. E storie che meritano e devono essere raccontate, perchè i giovani d'oggi devono leggerle, aprire gli occhi su ciò che ci circonda e imparare ad essere più empatici con il prossimo, mettendosi anche nei panni degli altri, prima di commettere il terribile errore di giudicare.

Jake Masselin è il tipico belloccio ben voluto da tutti i ragazzi del liceo: carino, simpatico, intelligente, alla mano ed estroverso.
Eppure nasconde un segreto che nessuno conosce: soffre di prosopagnosia, ossia non riesce a memorizzare, e quindi riconoscere, i volti delle persone. Neppure quelli della sua famiglia.
Con il tempo ha imparato ad affinare la percezione di come si muovono amici e familiari. Ha memorizzato i loro gesti, i tratti fisici più distintivi e fa leva su questi per riconoscere la persona che gli sta di fronte.

Libby è una ragazza dal passato difficile.
Dopo il trauma causato dalla perdita della madre, il bullismo, l'isolamento e il dolore, il suo unico rifugio è diventato il cibo.
Mangiare era l'unico conforto che avesse; l'unica medicina ad averla relegata in un letto dentro le quattro mura della sua stanza.
Per tre anni è rimasta fuori dal mondo, sola con il suo romanzo preferito, le serie tv e la voglia di una vita diversa. 

Lui sa bene quanto me qual'è il motivo: lo scombussolamento che c'è stato nella mia vita quando avevo dieci anni; 
gli episodi di bullismo e la paura. 
Paura di tutto, ma in particolare della morte. 
Della morte improvvisa. E il terrore della vita.
Il vuoto immenso che ho nel petto". 

lunedì 20 marzo 2017

Un annuncio da condividere: Diventerò mamma!

Buondì cari lettori del Blog!😚
Oggi è un giorno importante per me, il primo in cui mi espongo così tanto sul blog da voler condividere una cosa personale ma carica di felicità.
Ci ho messo parecchio per decidermi a compiere questo passo, ma visto che nei prossimi giorni inizierò a postare nuove creazioni di cucito creativo dedicato a un esserino in particolare, tanto vale annunciare a piene lettere "DIVENTERO' MAMMA"!!!!! 💗💗💗
Oggi sono ufficialmente entrata nel 7° mese, e per giugno avrò un bel frugoletto tra le braccia.
Come ogni mamma chioccia che si rispetti, ho cominciato a prepare il mio nido, con tante nuove idee creative che mi frullano per la mente! 😊
Accappatoi, bavaglini, porta pannolini e chi più ne ha ne metta: tutto per il mio cucciolo!
Certo il pancione mi limita nei movimenti e nella velocità di fare le cose, ma quando lo sento scalciare non posso che sorridere, in attesa del momento in cui potrò tenerlo tra le braccia.


Ecco quindi svelato anche il motivo per cui nel periodo da ottobre a gennaio sono praticamente sparita dal web: le nausee e le emicranie mi hanno fatto talmente tanta compagnia, che PC e libri erano diventati una missione impossibile!
Passati quei cinque mesi però mi sono rimessa in carreggiata, anche se non so se dopo la nascita riuscirò a restare online come ora. Vedremo... e intanto incrocio le dita.

Il mio istinto di lettrice si è già fatto sentire perchè ora, quando entro in libreria, non mi soffermo solo tra gli scaffali di narrativa per adulti, ma vado alla ricerca anche di quelli dedicati alle letture per bambini... osservo i libri delle fiabe, sfoglio quelli d'avventura e mi immagino a leggere incredibili storie al mio bimbo, o a sfogliare i libri insieme a lui. Sperando, ovviamente, che sia un amante di carta e inchiostro quanto me!  😊




Un grande abbraccio😘😘





venerdì 17 marzo 2017

Recensione: La ragazza delle fragole - di Lisa Stromme

Buon venerdì cari lettori!! 😊😊
Finalmente ci si può crogiolare al sole con queste belle giornate che mi erano mancate proprio tanto!
Come stanno procedendo le vostre letture?
Io in questi giorni ho finalmente deciso di leggere un libro che fa parte della mia libreria da più di sei mesi, perciò preparatevi: sto per condurvi indietro nel tempo, in una terra fredda che d'estate si rianima di vita, e nel cuore pulsante dell'arte del famoso pittore Munch!😉

Trama
Norvegia, 1893. Nel pittoresco villaggio di Åsgårdstrand, che si affaccia sui fiordi del Mare del Nord, a qualche chilometro da Oslo, molti artisti trascorrono le vacanze estive. A pochi passi dal mare c’è anche la piccola casa di Edvard Munch, il pittore “malato” che la comunità locale guarda con grande sospetto. Nonostante il divieto di rivolgergli la parola e di contemplare le sue tele, la piccola Johanne non resiste, e ogni volta che viene mandata a raccogliere le fragole da vendere ai turisti, si intrattiene con il giovane artista. È proprio la pittura e il mondo dell’arte ad affascinarla e Munch sembra l’unico ad averlo intuito e a incoraggiarla in quella direzione. L’estate di libertà di Johanne finisce però quando sua madre la manda a servizio da una delle famiglie più in vista del luogo, per tenere compagnia a Tullik, una ragazza di qualche anno più grande di lei. Ed è così che Johanne sarà testimone di un evento sconcertante: tra Tullik e Munch scoppia una passione febbrile e pericolosa. Un sentimento tanto impetuoso quanto osteggiato che sconvolgerà la vita delle due ragazze fino a mettere in pericolo le stesse opere di Munch.



Johanne è una bambina che vive in un villaggio norvegese. La sua famiglia non è agiata, e per contribuire al sostentamento di tutti, d'estate raccoglie fragole, ribes e lamponi per poi venderli al mercato.
La comunità in cui vive è molto piccola, ma nella bella stagione si anima di famiglie altolocate che decidono di trascorrervi le vacanze, tra balli e passeggiate all'aria aperta.
Ogni anno Åsgårdstrand accoglie anche una persona eccentrica e fuori dagli schemi. Un pittore dall'anima frastagliata e complessa, che dipinge uomini e donne tormentati dalle proprie paure e i propri demoni.
La gente teme le sue opere. L'inquietudine che ne traspare non piace a nessuno, ed Edvard Munch viene emarginato, guardato con sospetto e additato come un uomo in combutta con il Maligno.
Ma non per Johanne: per lei Munch è una fonte d'ispirazione. Un uomo gentile che le insegna i rudimenti della pittura, le permette di dipingere nel suo capanno e la incita a dare voce alla propria anima attraverso le tele e i colori. 

"Cos'è che la spinge a dipingere così?" chiese Tullik.
"Mi sforzo di ritrarre gli enigmi insolubili dell'esistenza, 
le cose che ci lasciano perplessi
Cerco di rappresentare la vita, così come viene vissuta." 

martedì 14 marzo 2017

Novità librose #22: Marzo 2017





Buon martedì amanti dei libri! 😙
Oggi ritorna la rubrica dedicata alle nuove uscite in libreria, e anche questo mese vi aspettano tante belle novità che ho selezionato per voi!







Data uscita: 02 Marzo
«milk and honey è un libro che ogni donna – non ogni lettrice, proprio ogni donna – dovrebbe tenere sul proprio comodino o sul tavolino in salotto… Una poesia splendidamente onesta che narra le esperienze quotidiane e collettive dell’universo femminile contemporaneo.»
Huffington Post

«Una poesia breve, vissuta e schietta che affronta temi imprescindibili come il femminismo, l'amore, il trauma e la guarigione in versi che scorrono veloci come musica.»
The New York Times

«Una giovane poetessa si è fatta largo in posti dove non ci si aspetterebbe di trovare una raccolta di poesie – ad esempio nella classifica dei best seller del New York Times
The Guardian

«Le sue poesie sono allo stesso tempo intensamente personali e drammaticamente universali.»
Bust

milk and honey è una raccolta di testi di amore, perdita, trauma, violenza, guarigione e femminilità. Si divide in quattro capitoli, ognuno persegue un obiettivo diverso, tratta una sofferenza diversa, guarisce un dolore diverso. milk and honey accompagna chi legge in un viaggio attraverso i momenti più amari della vita e vi trova dolcezza perché la dolcezza è dappertutto, se solo si è disposti a cercarla.



Data uscita: 14 Marzo
Se stai leggendo queste parole, probabilmente ti stai chiedendo chi sei. Sei me, Samantha Agatha McCoy, in un futuro non troppo lontano. Sto scrivendo queste righe per te. Dicono che la mia memoria non sarà più la stessa, che comincerò a dimenticare le cose. Per questo ti scrivo. Per ricordare. Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza. Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta; così dicono i medici; le porterà via la memoria e la salute. Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell'unico modo che conosce: scrivendo. In un diario assolutamente non convenzionale, indirizzato alla sua futura sé e ribattezzato Libro delle cose che non voglio dimenticare, inizia ad annotare tutti i momenti belli (e meno belli) della sua vita: dal riavvicinamento al suo più vecchio e caro amico ai mille modi che lui si inventa per farla ridere, al primo romanticissimo appuntamento con il suo grande amore. E poi, ancora, dalle persone che le hanno spezzato il cuore e quelle che glielo hanno "aggiustato". Perché se davvero lei dovrà andarsene presto, almeno lo farà con la consapevolezza di aver prima assaporato tutto ciò che la vita poteva regalarle.
 

sabato 11 marzo 2017

Recensione: Le ragazze vogliono la luna - di Janet McNally

Buon sabato lettori!😊😊
Neanche a farlo apposta è la terza volta di seguito che pubblico una recensione il sesto giorno della settimana!
Questa volta ho scelto di approcciarmi ad un libro Young Adult perchè la trama mi ispirava molto, perciò colgo l'occasione per ringraziare la DeAgostini, che mi ha gentilmente inviato una copia digitale, dandomi l'opportunità di poterlo leggere.



Trama
Ci sono estati che lasciano il segno. Estati che cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.



Phoebe e Luna sono le figlie di due musicisti famosi, ma mentre il padre ha proseguito con la carriera musicale, la madre Meg ha invece deciso di deviare la sua vita verso un lavoro meno appariscente, ritirandosi per sempre dal mondo delle rockstar.

venerdì 10 marzo 2017

Blogtour 3° tappa: Voglio solo te di Susy Tomasiello - Estratti

Buon venerdì cari lettori! 😊😊
Oggi è una giornata speciale perchè sono qui a presentarvi il nuovissimo libro di un'amica blogger!
Questa volta Susy Tomasiello (autrice del Blog I miei magici mondi), torna con una nuova storia pubblicata dalla casa editrice "La Sirena Edizioni".
Un ennesimo traguardo premiato con merito! 😊
Allora, pronti a scoprire i bellissimi estratti del libro e ad aggiudicarvi una copia del romanzo?







Tappe del Blogtour:


Cosa si vince?
Una copia del libro ovviamente! 😊


Regolamento:
Per partecipare al blogtour ci sono tre semplici regole da rispettare:

1. Diventare lettori fissi di tutti i blog che partecipano al blogtour


2. Mettere mi piace sulla pagina fb di Susy

3. Lasciare nel commento la mail per poter essere contattati, e poter così ricevere una copia digitale che cerca casa.

4. Condividere l'evento e taggare due persone

 

 Gli estratti:
 Estratto numero 1.
Dylan si gira a guardarmi in quel momento e tra noi c’è uno scambio di sguardi che dice molte cose, ci sorridiamo insieme mentre so che stiamo pensando alla stessa cosa: saremo una famiglia felice.

Estratto Numero 2.
Gemo contro di lui e sento la sua presa farsi più stretta, come se temesse di vedermi sparire da un momento dall’altro. Non sa, che non ho né la forza né la voglia di andare da nessuna parte perché il mio posto è sempre stato questo: accanto a lui.

Estratto Numero 3.
«Perché non sei più venuta?»
Adesso sono io a sussurrare. È come se certi momenti andassero vissuti nel silenzio, dopo le urla e la rabbia di poco prima, mi sembra di camminare su di un pavimento di ghiaccio che si sta lentamente sciogliendo.

Estratto Numero 4.
«Volevi la verità? Te l’ho detta, adesso fammi passare».
Mi rendo conto di aver allentato la presa sulla porta, solo quando Samantha riesce ad aprirla.
Resto così interdetto, da accorgermi solo in ritardo che lei è uscita e che sono rimasto solo nel mio ufficio, mentre l’eco delle parole non dette mi rimbomba nelle orecchie.



Per questa tappa è tutto, ma altri Blog vi aspettano per continuare a scoprire il libro di Susy e questa bellissima storia d'amore! 
Prossimo step: "Gli alberi da libri" con la recensione di Nik! 😉



 









lunedì 6 marzo 2017

Un libro al mese: Jasmine e Susy ti consigliano... #8

Buon lunedì cari lettori!😊
Questo mese vi propongo un consiglio libroso davvero speciale, perché ha raggiunto il massimo dei voti che do alle mie letture.
"La neve ci proteggerà" di Ruta Sepetys è un romanzo davvero stupendo, che spero venga letto da quante più persone possibili, perché mischia un avvenimento storico poco conosciuto e importantissimo, alle storie di quattro ragazzi che fuggono dalla guerra con la speranza di iniziare una nuova vita, in pace.



Per chi si fosse scordato di cosa parla il post, faccio un breve riassunto.
Nella rubrica "Jasmine e Susy ti consigliano", ogni mese io e Susy del blog I miei magici mondi, consigliamo un libro a testa e rispondiamo a 5 brevi domande per darvi un'idea più precisa di cosa racchiudano questi romanzi! 
Passiamo dunque al consiglio di Marzo! 😊

sabato 4 marzo 2017

Recensione: La mia vita non proprio perfetta - di Sophie Kinsella

Buon inizio week end cari lettori!😊😊
Questa mattina purtroppo è cominciata con il brutto tempo, ma il libro di cui vi parlerò oggi è davvero adatto alla situazione, perchè porta sicuramente un raggio di allegria!
E' la prima volta che leggo qualcosa di Sophie Kinsella, autrice molto amata e conosciuta, ma di cui non ho mai avuto l'occasione (o la voglia) di leggere qualcosa.
Questa settimana però ho deciso di trasformare il "prima o poi leggerò qualcosa di suo", in un "ora lo faccio"!
Ringrazio quindi la Mondadori per la copia digitale che mi ha gentilmente inviato, dandomi modo di conoscere l'autrice, il suo modo di scrivere e di leggere una storia che mi è piaciuta sin da subito!




Trama
Katie è una ragazza di campagna di ventisei anni il cui sogno è diventare una londinese con la L maiuscola. Adora la vita della grande metropoli scintillante, ma il punto è che non se la può permettere.
Come tante persone della sua età fa fatica ad arrivare alla fine del mese, anzi della settimana, tra stage mal pagati e lavori a termine è sempre a corto di soldi, vive in uno spazio minuscolo in coabitazione con altri ragazzi con cui non va esattamente d'accordo, si veste solo con abiti presi al mercato, mangia come un uccellino, ma nonostante tutto ciò resiste.
Katie fa credere a tutti di avere una vita fantastica postando su Instagram foto patinate e modaiole, ma la verità è tristemente un'altra. Lei vorrebbe diventare come Demeter, anzi essere Demeter, la sua responsabile nella famosa agenzia di marketing in cui ora lavora, una quarantenne realizzata nella professione e nella vita, piena di glamour, sicura di sé e molto egocentrica.
Ma quando improvvisamente Katie rimane di nuovo senza lavoro, è costretta a tornare a vivere dai genitori nel Somerset. Mortificata, vede svanire il suo sogno di carriera, ma ancora non sa che la partita è tutta da giocare.




Chissà quanti di voi vorrebbero una vita diversa da quella che hanno, o essere persone diverse.
Katie è così: una ragazza di campagna acqua e sapone, il cui desiderio è sempre stato quello di andare a Londra, lavorare nel campo del marketing ed essere ammirata, alla moda ed esperta nel suo lavoro.
Quando però parti con una valigia carica di sogni, ma il portafogli vuoto, un lavoro che ti da una retribuzione davvero misera, e un aspetto totalmente diverso dalla "londinese top", tutto appare come una lunga salita.


giovedì 2 marzo 2017

Novità librose #21: Febbraio - Marzo 2017

Buon giovedì cari lettori!
Oggi sono davvero felice perchè è una bellissima giornata di sole e cielo terso! La primavera sembra davvero alle porte, e non potete immaginare quanto ne sia entusiasta!!
Ma è anche giornata di novità librose; le prime di questo bellissimo mese!
Pronti a scoprirle? 😃








Data uscita: 27 Febbraio

THE CAMPUS SERIES VOL.2
John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…


 
Data uscita: 27 Febbraio
 Luke Boone non sa esattamente di cosa si occupi suo zio Rust, ma è deciso a entrare nello stesso giro per avere ciò che ha lui: auto, soldi, donne. E sembra che il suo desiderio si stia finalmente realizzando. Quando Rust gli consegna le chiavi del garage, c'è un secondo mazzo che apre la porta a tonnellate di denaro e opportunità. Certo, si tratta di affari non esattamente legali, ma Luke non è mai stato il tipo che si preoccupa per questo genere di cose. Soprattutto quando in ballo ci sono una Porsche 911 e una ragazza mozzafiato di nome Rain.
Clara Bertelli è una ragazza in carriera: a soli ventisei anni è uno dei migliori agenti sotto copertura della polizia di Washington, e le hanno appena affidato un caso che potrebbe far schizzare la sua carriera e incastrare una delle più famigerate bande di ladri d'auto della costa occidentale. Per riuscire però, dovrà calarsi molto a fondo nel personaggio di Rain Martines. Il suo obiettivo? Il nipote ventiquattrenne di un pezzo grosso, pronto a seguire le orme di suo zio.
Mentre Clara scivola sempre più nella lussuosa vita di Rain, e tra le braccia del suo bellissimo e affascinante obiettivo, il confine tra giusto e sbagliato inizia a farsi confuso. Sarà capace di lasciarsi tutto alle spalle? E lo vorrà davvero?