mercoledì 10 agosto 2016

Recensione: Il giardino degli incontri segreti - di Lucinda Riley

Buongiorno cari lettori!
Ho appena terminato di leggere il libro di un'acclamata scrittrice. Dalle recensioni dei suoi romanzi sembra che Lucinda Riley sia una certezza, e questo suo primo scritto mi è piaciuto molto.
E certamente ne leggerò altri in futuro.
Se cercate una storia d'amore (anzi più di una) che fanno sciogliere il cuore, allora questo libro fa proprio per voi! :)

Trama
Da bambina Julia Forrester ha trascorso molte ore felici nell'incantevole tenuta di Wharton Park, dove suo nonno coltivava con passione le specie più rare ed esotiche di fiori. Quando un terribile incidente sconvolge la sua vita, Julia, ormai bella e affermata pianista, torna istintivamente nei luoghi della sua infanzia, nella speranza che la aiutino a capire che direzione prendere, come è avvenuto in passato. Da poco, la tenuta di Wharton Park è stata rilevata dall'affascinante e ribelle Kit Crawford, che durante i lavori di ristrutturazione ha trovato un diario datato 1940, forse appartenuto al nonno di Julia. E mentre con l'avanzare dell'inverno la tensione tra Julia e Kit cresce di ora in ora, Julia si rivolge alla nonna Elsie per scoprire quale verità si nasconda dietro quelle pagine annotate. Ed è così che un terribile segreto sepolto per anni viene alla luce, un segreto potente, che ha quasi distrutto Wharton Park e che è destinato a cambiare per sempre anche la vita di Julia.
 



Ogni libro la cui copertina contenga la parola "segreto", per metà mi ha già conquistato.
E questo romanzo non ha fatto eccezione.

Julia è una donna che si trova ad affrontare un grave lutto che la porta a fuggire dalla Francia e ritornare nella sua terra natia, l'Inghilterra.
Lì, tra prati verdeggianti e i colori di un tempo perduto, decide di fare visita alla tenuta in cui vivevano i suoi nonni: il grande maniero in cui nonno Bill lavorava come giardiniere, perdendosi in esperimenti botanici nelle grandi serre, tra il profumo delle sue amate orchidee.

Purtroppo la tenuta deve essere venduta: il suo ultimo erede e proprietario Kit Crawford, non è economicamente in grado di ristrutturarla, nè mantenerne i costi.
Il loro incontro è casuale, ma entrambi ricordano di essersi già conosciuti da bambini.

Kit conosce il dolore che Julia si porta appresso, e con dolcezza e dedizione cura le sue ferite, guidandola verso una guarigione fisica e spirituale.
Un grande segreto, però, aspetta solo di essere finalmente raccontato dalle labbra di nonna Elsie.
Molti anni prima, infatti, Harry e Olivia Crawford condivisero la grande casa, in un matrimonio di luci e ombre, nato dall'amore ma finito in cenere.
Attraverso il racconto di Elsie, la cameriera personale di Olivia, la storia si sposta nell'Inghilterra degli anni '40, quando Wharton Park ospitava grandi feste e i domestici erano fieri di lavorare per i Crawford. 
Con l'insorgere della Seconda Guerra Mondiale, invece, la casa divenne un luogo per formare giovani donne che volevano servire il proprio paese e successivamente un ospedale.

E mentre Olivia amministrava la casa con grande abilità, Harry si trovava dall'altra parte del mondo, perduto in un'avventura destinata a cambiare per sempre le loro vite.

Lucinda Riley gestisce molto bene gli sbalzi temporali, descrivendo luoghi e persone in maniera molto reale.
Mi è piaciuto il carattere solare e tenero di Kit, la forza di Julia nel superare il suo dolore, il grande affetto di sua sorella Alicia e la dolce nonna Elsie.
Ma più di tutti mi hanno affascinato la storia di Olivia, Harry e... questo lo dovrete scoprire voi! ;)
Olivia è stato il personaggio ad avermi conquistato maggiormente: ho sofferto con lei per amore, e mi sono arrabbiata davanti ai misfatti di suo marito.
Ma mi sono anche commossa per l'orribile scelta di Harry, costretto a seguire il suo dovere. 

Bill si svestì e scivolò sotto le lenzuola, pensando che  lui ed Elsie potevano anche non avere i soldi o le comodità dei nobili per cui lavoravano, ma erano  stati così fortunati da aver trovato una cosa rara quanto un'orchidea nera: 
l'amore eterno.

"Il giardino degli incontri segreti" è una storia che parla di perdita, guarigione, sacrificio, amicizia e sopratutto amore.

Ho notato una grande incongruenza sui capitoli finali, ma purtroppo non posso dire quale sia perchè finirei per spoilerarvi un bellissimo colpo di scena.
La particolarità di questo romanzo, infatti, è proprio questa: ogni volta che la storia sembra stia per finire, succede qualcosa di inaspettato.

Una storia senz'altro consigliata, che mischia presente e passato, intrecciandoli in storie d'amore diverse, ma entrambe accompagnate dalle note musicali che Harry e Julia sanno far nascere in una danza divina dalle corde di un pianoforte.

Attraverso il dolore e la gioia del viaggio che ho intrapreso negli ultimi due anni ho imparato la lezione più importante che la vita possa offrire, e ne sono felice.
L'istante è tutto ciò che abbiamo.

Ah, ovviamente ringrazio mia mamma, che lo acquistò qualche anno fa e me lo ha gentilmente prestato.
Grazie mamma! :) 

Voto: Molto bello 3/4 








 

16 commenti:

  1. L'ho comprato un po' di tempo fa, ma dopo l'entusiasmo iniziale mi è passata la voglia di leggerlo. Credo che adesso gli darò un'altra possibilità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alisya!!
      Se l'hai già acquistato ti consiglio sicuramente di leggerlo!!
      Era da tantissimo tempo che aspettavo anch'io e mi sono pentita di non avergli dato subito un'occasione! ;)

      Elimina
  2. Ciao!! Se ti è piaciuto Il giardino degli incontri segreti allora, molto probabilmente, ti piaceranno anche gli altri romanzi dell'autrice, dato che il suo stile soprattutto nella struttura narrativa è molto simile a questo anche in tutti gli altri romanzi. In particolare ti consiglio la serie de Le sette sorelle di cui al momento sono usciti i primi due capitoli! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia! :)
      A dire il vero in ebook avevo acquistato "il segreto della bambina sulla scogliera" che leggerò sicuramente nei prossimi mesi.
      la serie delle sette sorelle invece mi mette molto in dubbio... ho letto un paio di recensioni e dicono che sia il libro meno riuscito... :/

      Elimina
  3. Ciao Jasmine❤️ Non vedevo l'ora di leggere la tua recensione perche' la riley mi incuriosisce ms non l'ho letta! Dopo il tuo parere non ho piu' dubbi, la leggero' di certo ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Ely! :)
      Felice di esserti stata d'aiuto! ;)
      Sono curiosa di vedere quale suo libro sceglierai! :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Ciao, ecco un'autrice che ancora non conosco ma di cui sento parlare sempre benissimo. Ho l'ebook di Le sette sorelle prima o poi lo leggerò, intanto mi segno anche questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao chiara! Anch'io ho scoperto da poco che è un'autrice molto conosciuta.. Non so gli altri suoi libri ma questo lo consiglio caldamente! :)

      Elimina
  5. Questo è stato il primo romanzo che ho letto di quest'autrice! L'ho trovato un pochino mieloso, ma l'ho comunque promosso a pieni voti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!!!
      Forse hai ragione: i sentimenti sono espressi in modo sdolcinato a volte, però nella giusta quantità.
      Se fossero stati eccessivi avrei sicuramente dato un voto più basso. ;)

      Elimina
  6. Che bello questo romanzo! Poco tempo fa l'avevo preso in biblioteca ma non sono riuscita a leggerlo per colpa del tempo che non avevo!!! A breve lo riprenderò in prestito. Dalla tua recensione so per certo che mi piacerà!! Ma abbiamo gusti davvero simili eh!! Se usassimo la stessa biblioteca ci faremo la guerra ad ogni libro :):):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nik!!
      Secondo me non era il momento giusto per leggerlo! ;)
      Mia mamma me l'aveva prestato cinque mesi fa ma ho sempre dato la precedenza al altri libri... sinchè è arrivato il SUO momento! :D

      Io e te nella stessa bibliteca??!! finiremo per tirarci i capelli a vicenda!! hahahaah!!! :D :D :D

      Elimina
  7. Questo libro mi è piaciuto tantissimo, la storia è talmente particolare che mi ha conquistato sin dalle prime pagine :)

    PS: Complimenti per il blog, mi iscrivo IMMEDIATAMENTE!!!

    Baci :-*

    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora!!
      Ma grazie!! e soprattutto.. Benvenuta! :D :D
      Scrivendo questa recensione mi sono resa conto che "il giardino degli incontri segreti" ha molti fans!! ;)

      Elimina

Questo blog vive grazie a voi lettori, che seguite e leggete i miei post.
Lasciate un commento e mi renderete felice! :)